Lo sciroppo di fiori di sambuco

La ricetta di Vesna Lietuviškai


…è venuto da me un ragazzo molto strano,un Iraniano cresciuto in Canada che adesso gira il mondo per scegliersi il miglior posto dove vivere.Gira da già 6 anni e vuole girare ancora 9 anni e dopo deciderà dove vivere.E questo va bene.Ma,lui ogni tanto miagolava e faceva le fusa come un vero gatto.Stava sempre nella mia camera da letto,chiuso dentro e usciva solo per vedere se ho finito il pranzo,per mangiare.Poi miagolava e tornava nella camera.Ascoltava tutto il giorno la musica iraniana e faceva le sue ricerche sul computer,tutto il giorno.Non siamo mai usciti fuori per vedere qualcosa.Abbiamo parlato solo quando usciva per mangiare.Che ragazzo curioso e strano!!!!!!

Dopo 5 giorni,mi chiedevo quando va via,perché non sapevo cosa fare con lui.E lui non diceva quando vuole andare.Alla fine ho detto io che devo andare via di casa tra qualche giorno.Allora,lui è andato a Ferrara da altre persone per stare lì chiuso nella loro stanza col computer e la sua musica e per mangiare. HAHAHAHAHAHA!!!

Però,io li auguro tutto il bene e che si trovi un posto che li piacia.Era una esperienza curiosa ed interessante.

Lo sciroppo di fiori di sambuco

  • 1 litro d’acqua
  • una decina di infiorescenze di sambuco(“ombrellini”),
  • 10-15 grammi di acido citrico,
  • 1 kg. di zucchero o di miele

Le quantita si possono moltiplicare quanto si moltiplica la quantita di litri d’acqua.

Allora,si mette tutto insieme in un recipiente,si mescola bene per sciogliere miele o zucchero( o metà miele,metà zucchero) e si lascia in un posto buio e fresco per qualche giorno(cca 5 giorni).Poi si filtra,si strizzano i fiori per spremere tutto liquido.Buttare i fiori strizzati e lo sciroppo versare nella botiglia che si mette nel frigorifero.Quando si vuole gustare,si mettono cca due dita del sciroppo nel bicchiere,si aggiunge l’acqua fresca,e si beve.Fresco e dissetante,salutare.Chi vuole puo mettere anche un po di succo del limone nel bicchiere,dipende dai gusti.Non è obligatorio.O un pocchino di aceto di mele invece di limone…sono le variazioni personali…
E’ molto buono.

PS: possono fare dei sciroppi non solo dei fiori di sambuco,ma anche di menta,basilico,salvia…di tante piante

Vesna

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Facebook Like Button for Dummies